STAR WARS

Da La Stampa del 05 giugno 2016

DANZA & DANZA… NELLO SPAZIO!!! SPACE WARS –

Il potere della danza Fin dalla sua nascita nel 1994, l’associazione Danza & Danza, ha portato sul palco i migliori ballerini presenti sul territorio, oltre ad eccellenze nazionali ed internazionali. Mariangela Moraca, fondatrice e Direttrice artistica della Scuola, vanta infatti, fra gli altri, collaborazioni con Franco Miseria per la realizzazione di spettacoli televisivi e teatrali. Ultima esperienza in ambito teatrale e televisivo la cura delle coreografie, in collaborazione con Alex La Rosa, della finale del concorso “The look of the year” svoltosi lo scorso luglio presso il teatro del Casinò di Sanremo che ha lanciato modelle del calibro di Claudia Schiffer, Elle Mcpherson e Naomi Campbell e quest’anno di Martina Montefusco nuova stella delle passerelle internazionali. Proprio con La Rosa, con il quale collabora attivamente dal 2003, ha scritto e messo in scena lo spettacolo “SPACE WARS Il potere della danza”. Liberamente tratto dalla famosa saga cinematografica, 150 ballerini dai 4 anni fino ai corsi avanzati si sono esibiti in balletti di danza classica, modern, conteporanea e hip-hop narrando una lotta fra fazioni di buoni e cattivi. I buoni, la Nuova Alleanza Ribelle guidata dalla principessa Leila, vogliono mantenere l’universo libero e democratico. I cattivi, il Lato oscuro della Forza, capeggiato da Darth Fener, cercano in ogni modo di instaurare una dittatura. I maestri Jedi Obi-Wan Kenobi e Joda, usando spade laser e bastoni addestrano il giovane ragazzo Luke, fratello gemello di Leila ad apprendere le vie della forza… Luke libererà la principessa e la positività dell’amore fraterno trionferà. La loro missione sarà quella di sconfiggere lo spietato Darth Fener con l’aiuto di Han Solo e dell’amico fidato Chewbacca. Appigli narrativi di qualità e grande prova per la danza: uno fra tutti Natalino, professionista del serale del programma Amici, nella parte di Luke. Ecco una nuova convincentissima e avvincente storia di lotte, tradimenti e vittorie, perchè di questo si tratta. Nulla a che a vedere con un saggio, qui siamo davanti ad un vero spettacolo (peraltro ad ingresso gratuito!) di alto livello. L’attenta regia della Moraca ha immaginato ragazzi in abiti spaziali (oltre 1500 i costumi in scena!), acconciature galattiche, accessori led. Una sinfonia di luci e atmosfere a volte cupe, emozionanti e virtuali. Azzeccate e originali le luci e gli effetti scenici, colmi di finezze e precise sfumature. Degna di nota la scenografia, una splendida porta spaziale con effetti speciali da cui i personaggi magicamente appaiono e scompaiono. Tutti i danzatori, alcuni alla prima esperienza sul palco ne escono a pieni voti.

Leave a Reply